Gli aspetti legali per l’eCommerce. Intervista all’avv. Lorenzo Grassano

Vendere online significa rispettare precise regole, italiane ed europee, proteggere il proprio marchio aziendale, evitare le sanzioni delle Autorità e i reclami degli utenti, saper adottare precisi strumenti legali di difesa contro fornitori e clienti.

Per poter analizzare tutti questi argomenti e approfondire gli aspetti legali di un eCommerce, abbiamo pensato ad un corso pratico: lezioni brevi e semplici affidate all’avvocato Lorenzo Grassano. Proprio a lui abbiamo rivolto alcune domande per capire cosa dobbiamo sapere sul fronte giuridico per tutelare al meglio il nostro negozio online.

Founder e coordinatore del Team di LegalBlink, l’avv. Lorenzo Grassano, è un pioniere del diritto digitale e della privacy; collabora da anni con PrestaShopShopify e Storeden e con importanti operatori del settore e-Commerce.

Qui il video dell’intervista fatta a Lorenzo dalla nostra copywriter Angelica Sicilia sul canale YouTube di Strategia eCommerce:

L’intervista

Quale utilità può avere questo corso per un imprenditore?

“Il corso è molto utile perché spiega come un imprenditore digitale può rispettare la normativa per migliorare il rapporto con gli utenti ed evitare le pesanti sanzioni delle Autorità. Le tematiche sono affrontate con un taglio pratico e numerosi esempi. In questo modo, è possibile mettere in sicurezza legale il sito eCommerce senza necessariamente rivolgersi a un legale, risparmiando quindi tempo e soldi.  Il corso riflette l’esperienza dei legali del Team di LegalBlink e riporta numerosi contesti legali che coinvolgono l’imprenditore nella sua quotidiana attività di vendita”.

 Quando è invece necessario rivolgersi a un esperto?

“Avere come punto di riferimento un avvocato esperto in diritto digitale è una necessità per qualsiasi imprenditore. Infatti, vi sono scenari dove l’esperienza legale gioca un ruolo di rilievo. Ad esempio, è molto utile affidarsi a un legale per la redazione dei contratti con i fornitori, oppure per rispondere alle contestazioni dei clienti. Altro contesto molto importante è il c.d. contenzioso digitale, vale a dire i casi dove è stato necessario rivolgersi al Giudice per definire una controversia: in questo scenario, infatti, conoscere la normativa di settore rappresenta il fattore rilevante per vincere la causa”.   

 Quali sono gli aspetti legali più complicati per un imprenditore?

L’ambito fiscale rappresenta sicuramente un contesto molto difficile da gestire. Ciò, soprattutto nei casi di vendita all’estero e del conseguente assoggettamento alle normative straniere. La delicatezza del tema è ampliata dal fatto che è difficile trovare commercialisti o fiscalisti esperti in digitale. Per tale ragione, il team di consulenti di LegalBlink vanta figure professionali esperte anche in ambito fiscale, in modo da supportare l’imprenditore anche in questo contesto. Altro settore complesso da gestire è l’uso del marchio. Il logo, infatti, rappresenta un vero e proprio asset aziendale, il cui valore economico aumenterà di pari passo con il business. Il tema riguarda innanzitutto la fase di progettazione del logo aziendale. E’ necessario essere certi che il logo possa essere registrato e che non vi sia il rischio di subire opposizioni. Una volta che il marchio è stato registrato, invece, è molto importante avere supporto legale nei casi di sua indebita imitazione (soprattutto da parte dei concorrenti)”. 

Si sente tanto parlare di Privacy Policy e Cookie: perché sono così importanti questi temi?

“I dati personali sono il petrolio del nostro secolo. Una definizione che evidenzia l’importanza economica dei dati conferiti dagli utenti. Quando un utente compie determinate attività su un sito eCommerce (es.: registrazione, acquisto, consenso a ricevere newsletter) condivide delle informazioni che possiedono un vero e proprio valore economico. Per questo motivo, gli utenti sono diventati sempre più consapevoli dell’importanza di tutelare la loro privacy nell’ambito della loro navigazione online. Ciò implica che ogni sito eCommerce deve pubblicare privacy & cookie policy a norma e scritte in modo chiaro. Solo in questo modo si ingenera nell’utente l’affidamento circa il corretto trattamento dei suoi dati personali, incentivandolo all’acquisto”.

Su quali ambiti ci sono più contenziosi con i clienti?

Il recesso è sicuramente il contesto dove vi sono più reclami e contenziosi. Infatti, è il diritto più importante per il consumatore. Di conseguenza, qualsiasi indebito ostacolo al suo esercizio induce il cliente a presentare una segnalazione all’Autorità competente (AGCM, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato) oppure a rivolgersi al Tribunale per ottenere un risarcimento.  Altro contesto molto sensibile riguarda l’invio senza consenso di comunicazioni pubblicitarie e newsletter (il c.d. “spam”). La percentuale di utenti che segnala al Garante Privacy la ricezione di comunicazione pubblicitarie non richieste è molto alta. Di conseguenza, è molto elevato il rischio di ricevere sanzioni. Dopo l’entrata a maggio 2018 del GDPR, le sanzioni possono arrivare fino a 20 milioni di euro oppure il 4 % del fatturato annuo”.  

Quali consigli daresti a un imprenditore per la protezione legale del proprio business online?

Il consiglio più importante è quello di affidarsi a un legale che abbia una comprovata esperienza in ambito digitale. La consulenza preventiva è essenziale per indirizzare correttamente il business online. In difetto, si pubblica un sito non a norma, che dissuade all’acquisto e può essere fonte di sanzioni delle Autorità. E’ altresì molto importante proteggere il business online in tutti gli scenari di vendita: fiscale, tutela del marchio, rapporti con gli utenti e documentazione da pubblicare online. Curare gli ambiti legali del business riduce i costi legali perché impedisce l’insorgere di reclami e contenziosi. E’ pertanto un’attività che ha un risvolto positivo a livello economico e dalla quale non si può prescindere”.   

Proteggere il proprio business online è davvero una priorità. Per questo è importante conoscere i temi, le sanzioni, le regole da seguire e rispettare affinché si crei un rapporto di fiducia e soddisfazione con utenti e fornitori.

Il corso “Gli aspetti legali per il tuo eCommerce” può essere acquistato in prevendita a un prezzo speciale. Non perdere questa occasione!