8 Maggio 2020

Il menu di navigazione: 7 best-practice per un menu efficace

Scritto da Angelica Sicilia
8 Maggio 2020

Quanto è importante un menu di navigazione per un negozio online? La risposta è tantissimo! Per questo occorre progettarlo correttamente.

Quali vantaggi?

Un menu di navigazione fatto nella maniera più corretta offre una serie di vantaggi:

  • Garantisce chiarezza al sito
  • Incide sul tasso di conversione
  • Aiuta il cliente
  • Lo fa sentire a casa
  • Rende positiva la transazione

L’elenco delle 7 best-practice da seguire

Di seguito ti riportiamo le 7 best-practiceda seguire per migliorare o progettare correttamente il menu di navigazione del tuo eCommerce.

1. Voci descrittive

Avere nel menu voci descrittive significa che il cliente entra nel sito e trova immediatamente dove andare perché viene guidato all’acquisto in modo efficace.

Quali voci inserire?

Bisogna prestare attenzione alle ricerche ricorrenti da parte dei clienti: dovranno essere privilegiate e andare sul menu, perché aiutano il cliente e permettono a Google di abbinare la ricerca. Così, tutto funziona meglio e in maniera immediata (per esempio il cliente non cercherà “nuovi prodotti” ma “collezione primavera/estate”, ecc.).

2. Non parole sul formato del prodotto, ma parole che indicano direttamente il prodotto

La distinzione del percorso, con navigazione evocativa e vicina all’utente, invoglia alla ricerca e all’acquisto.

3. No menu a tendina

Ha infatti alcuni svantaggi:

- è stato provato che la gente si annoia perché l’occhio si muove più velocemente della mano;

- incoraggia l’utente a saltare pagine importanti.

Se necessario, si utilizza un Mega Menu: non la singola lista che si stacca dal Menu, ma una specie di micro-pagina con tante informazioni, titoli e singole voci sotto i titoli. Quando si mostrano le categorie nel Mega Menu non si devono inserire le prime 5 in ordine alfabetico ma quelle più cercate dai clienti.

4Limitare il numero delle voci di menu: massimo 7

Alcune ricerche (come quella condotta da George Miller nel 1956) hanno dimostrato che le persone memorizzano al massimo 7 elementi. Se la navigazione prevede più di 7 voci, si deve trovare una soluzione, ad esempio organizzare gruppi di voci.

5. Ordine dei link

Bisogna ricordare che le voci di menu non sono tutte uguali, ma vengono visualizzate le prime due e le ultime due.

6. Ottimizzare la navigazione

Si tratta di operazioni da eseguire almeno tutti i mesi, meglio se tutti i giorni servendosi di report come quello di flusso su Google Analytics. Come?

Seguendo questi accorgimenti:

  • voci importanti prima
  • togliere quello che non viene utilizzato
  • mettere davanti all’utente il contenuto che desidera
  • togliere elementi non essenziali
  • rinominare elementi importanti ma cliccati raramente
  • spostare i più cliccati all’inizio.

7. Attenzione alla navigazione da Mobile

In Italia:

- Si naviga sui siti eCommerce da mobile

- Si preferisce acquistare da desktop

Pertanto, il sito deve essere responsive, adattarsi alla visualizzazione mobile; la regola standard è servirsi dell’icona hamburger:

  • Tre righe
  • Icona valida e vantaggiosa
  • Attivare numero telefono (ottimizzare significa abilitare le informazioni)
  • Mantenere sempre al massimo 7 voci

Non sempre chi possiede un negozio online ha la possibilità di avvalersi di un esperto di user experience, per questo è molto importante conoscere queste 7 pratiche che rappresentano una “cassetta degli attrezzi” pronta all’uso.

Il menu di navigazione è la prima cosa che un negozio in Rete mostra e da questo elemento dipendono la perfetta visibilità della merce venduta e l’esperienza ottimale e soddisfacente del cliente.

Pronto all'azione?

Costruisci il tuo negozio professionale, impara a gestirlo, a collegarlo ai social, a impostare newsletter e tanto ancora.
SEGUI GLI STEP
support@example.com
Tunca S.r.l. - P.IVA: IT01674500333
PrivacyLegal
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram