8 Giugno 2020

Business Model Canvas: comprendere rapidamente il proprio modello di business nell’eCommerce

Scritto da Angelica Sicilia
8 Giugno 2020

Il Business Model Canvas è uno strumento per comprendere rapidamente (in teoria basterebbero solo 30 minuti) il proprio modello di business, evidenziare problemi e punti di forza, migliorare l’acquisizione e tanto altro. Come compilarlo?

Se ti stai chiedendo da che parte iniziare per strutturare il tuo Business Model Canvas, in questo video, disponibile sul canale YouTube di Strategia eCommerce, Emilio Lodigiani illustra in dettaglio come è composto e come procedere nella compilazione di ogni sua parte.

Business Model Canvas: di cosa si tratta e come è composto?

  • Uno strumento molto utile per capire elementi strategici su cui concentrare la tua attenzione
  • Una tela su cui andare a costruire il tuo modello di business

Ecco il canvas che puoi scaricare in pdf in italiano e inglese:


Qualche dettaglio sul Model Canvas:

  • Le caselle vanno compilate tutte e possono essere correlate
  • La compilazione ci offre una visione completa di ciò che possiamo approfondire, ciò che manca, ecc.
  • Si parte sempre da “segmenti di clientela” per poi seguire un preciso ordine
  • Si compone di 2 parti

Prima Parte (corrisponde al piano di marketing)

  1. SEGMENTI DI CLIENTELA
  2. VALORE OFFERTO
  3. CANALI
  4. RELAZIONI CON I CLIENTI

Seconda Parte

  • RISORSE CHIAVE
  • ATTIVITÀ CHIAVE
  • PARTNER CHIAVE
  • STRUTTURA DEI COSTI
  • FLUSSI DI RICAVI

Da ricordare

Il valore è messo al centro e dunque:

  • tutto quello che sta alla sua sinistra impatta sui costi
  • tutto quello che sta alla sua destra impatta sui ricavi
  • è necessario ragionarci, analizzare, rivedere quello che occorre migliorare (anche a distanza di tempo)

Ogni casella in dettaglio

SEGMENTI DI CLIENTELA

Rappresentano sempre il punto di partenza. Pertanto, bisogna rispondere a queste domande per definire chi sono e cosa vogliono:

  • Per chi stiamo creando valore?
  • Chi sono i nostri clienti più importanti?

Potrebbe essere:

  • Mercato di massa
  • Mercato di nicchia
  • Mercato segmentato
  • Piattaforme multi-sided

VALORE OFFERTO

Elemento centrale: quello che vendiamo non è il prodotto, ma il valore che quel prodotto dà al cliente.

In questo caso, occorre rispondere ai quesiti:

  • Che tipo di valore forniamo ai clienti?
  • Quale problema dei nostri clienti stiamo aiutando a risolvere?
  • Quale pacchetto di prodotti e servizi stiamo offrendo ai clienti?
  • Quali bisogni dei clienti stiamo soddisfacendo?

Caratteristiche

  • Novità
  • Prestazioni
  • Personalizzazione
  • “Risolvere”
  • Design
  • Marca / Status symbol
  • Prezzo
  • Riduzione dei costi
  • Riduzione dei rischi
  • Accessibilità
  • Comodità / Usabilità

CANALI

  • Attraverso quali canali vogliono essere raggiunti i nostri clienti?
  • In che modo li stiamo raggiungendo?
  • Come sono integrati i nostri canali?
  • Quali funzionano meglio?
  • Quali sono i più efficienti, a livello di costi?
  • Come li stiamo integrando con le abitudini dei clienti?

Queste le 5 fasi dei canali:

  1. Consapevolezza

Come aumentiamo la consapevolezza dei prodotti e servizi della nostra azienda? ADV, organico, SEO, influencer, sito web, passaparola, DEM)

2. Valutazione

Come facciamo ad aiutare i nostri clienti a valutare il valore offerto dalla nostra azienda? Compratori, blog, sito web

3. Acquisto

Come possono i clienti, acquistare specifici prodotti e servizi della nostra azienda? Sito web, FB shop, market place

4. Consegna

 In che modo consegniamo il valore offerto ai clienti? Corriere, dropshipping, ritiro in sede

5. Post vendita

Come forniamo assistenza post vendita? Email, DEM, retargeting ecc.

RELAZIONI CON I CLIENTI

È il feedback ricevuto da parte del cliente. La fidelizzazione è un punto molto importante per qualsiasi impresa: newsletter, telefonate, messaggi, promozioni sono modi che aiutano a mantenere viva la relazione con in clienti.

  • Che tipo di relazione vuole che stabiliamo e manteniamo, ognuno dei nostri segmenti cliente?
  • Quali relazioni abbiamo stabilito?
  • Come sono integrati con il resto del nostro Business Model?
  • Quanto costano?

Per esempio:

  • Assistenza personale
  • Assistenza personale dedicata
  • Self-service
  • Sistemi automatici
  • Comunità Creazione in comune

RISORSE CHIAVE

Si tratta degli elementi grazie ai quali sarà possibile sostenere la vostra attività. Risorse chiave di un’impresa sono:

  • le risorse umane, come il personale
  • le risorse intellettuali, ad esempio brevetti, marchi, diritti d’autore
  • le risorse fisiche, come magazzini e immobili in generale
  • le risorse di denaro, che servono per ristrutturare, abbellire, comprare strumenti

Le domande a cui dare risposta, pertanto, saranno queste:

  • Quali sono le risorse necessarie per il nostro valore offerto? (magazzino, laboratorio, know how, ecc.)
  • I nostri canali di distribuzione?
  • Le relazioni con i clienti?
  • I ricavi?

ATTIVITÀ CHIAVE

Individuare le attività chiave è fondamentale sia che si tratti di un’impresa consolidata che di una in via di sviluppo.

  • Quali sono le attività necessarie per il nostro valore offerto?
  • I nostri canali di distribuzione?
  • Le relazioni con i clienti?
  • I ricavi?

PARTNER CHIAVE

Sono i soggetti senza i quali non si può produrre valore e consegnare al cliente.

Nel caso di eCommerce, un partner chiave tipo di un è il corriere: se non lavora bene fa un danno a me e all’azienda.

  • Chi sono i nostri Partner chiave?
  • Chi sono i nostri fornitori chiave? Fornitore, corriere,
  • Quali Risorse chiave stiamo acquisendo dai partner?
  • Quali Attività chiave svolgono i partner?

STRUTTURA DEI COSTI

  • Quali sono i costi più importanti del nostro Business Model?
  • Quali delle Risorse chiave sono le più costose?
  • Quali delle Attività chiave sono le più costose?

FLUSSI DI RICAVI

  • Per quale valore, i nostri clienti vogliono veramente pagare?
  • Per che cosa pagano?
  • In che modo stanno pagando?
  • Come preferirebbero pagare?
  • Quanto contribuisce ai ricavi ogni flusso di ricavi?

In conclusione

Il Business Model Canvas è un vero alleato per chiunque decida di mettere in piedi un’impresa ed è fondamentale per strutturare una strategia eCommerce durevole nel tempo.

Inoltre:

  • permette di avere una panoramica completa su quelli che sono i punti chiave di un’attività
  • permette di monitorare tutti gli aspetti
  • aiuta a prevenire eventuali ostacoli o incongruenze

Ti suggeriamo infine una lettura utile: Creare modelli di business. Un manuale pratico ed efficace per ispirare chi deve creare o innovare un modello di business

Buona compilazione del Business Model Canvas!

Pronto all'azione?

Costruisci il tuo negozio professionale, impara a gestirlo, a collegarlo ai social, a impostare newsletter e tanto ancora.
SEGUI GLI STEP
support@example.com
Tunca S.r.l. - P.IVA: IT01674500333
PrivacyLegal
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram